Progetto “Proud”

LocandinajpgLe donne, nonostante l’apparente emancipazione e proclamata parità, hanno un tasso di disoccupazione più elevato, occupano ruoli meno importanti, sono vittime di violenze e sono esposte a prevaricazioni da parte del sesso maschile. Sono a rischio di fragilità emotiva e di disturbi psicologici più o meno gravi che ne compromettono la loro piena realizzazione. Fondazione Donna a Milano onlus, sempre attenta alle problematiche delle donne, dal 2005 ha proposto diversi servizi a loro favore. Fra questi il Camper dell’Ascolto che dal 2008, dal lunedi al venerdi mette a disposizione psicologi e legali per i casi di stalking e violenza. Dalla lunga esperienza si evince che il problema della violenza subita, il mancato ruolo professionale sono tutti problemi che riconoscono un’unica radice, la mancanza dell’autostima. Per tale motivo Fondazione Donna a Milano Onlus propone il progetto Autostima al femminile, un percorso psicologico ed artistico che si articola in due moduli di sei mesi l’uno. Un gruppo di donne accolte presso l’Asilo Mariuccia unitamente ad altre segnalate dai servizi sociali di Zona 3, saranno seguite settimanalmente da psicologhe che si alterneranno a docenti di teatro e musicali. Il percorso artistico sarà coordinato da Compagnia Stabile di Milano con la collaborazione, per il percorso musicale da Maria Pia Leziroli. I docenti teatrali saranno Marco Alberghini e Lucia Vasini.

Il 14 Febbraio, presso l’Auditorium Testori di Regione Lombardia sarà offerto uno spettacolo musicale e teatrale per la presentazione del progetto. Tale manifestazione con il patrocinio del Ministero dei beni Culturali, Regione Lombardia e Comune di Milano, avrà la partecipazione di Lucia Vasini, Tiziana Ferrario, oltre all’orchestra giovanile della Ricordi che eseguirà brani di Maria Pia Leziroli. La partecipazione sarà gratuita.